Home Appartamenti Camere S/D Da Visitare
Home
Appartamenti
Camere S/D
Da Visitare
Calendario
Contatti
  Segesta

Una città storica non più abitata, fondata dagli Elimi e situata nella parte nord-occidentale della Sicilia.

La vecchia città sorge sul monte Bàrbaro, nel comune di Calatafimi- Segesta, a una decina di chilometri da Alcamo e da Castellammare del Golfo. Di particolare bellezza sono il tempio, in stile dorico, ed il teatro in parte scavato nella roccia della collina.         

Le Saline di Trapani

Istituita l´11 maggio del 1995 ed è oggi la più importante riserva salina d´Europa, ciò grazie soprattutto alle ottimali condizioni climatiche della zona ed all´alta concentrazione di sale, tipica del mar Mediterraneo, che consentono la produzione di elevate quantità di sale dalle eccellenti proprietà organolettiche.


Erice

Antico ed affascinante borgo medievale, situato sull´omonimo monte e circondato da uno splendido altipiano che si affaccia sul mare. Da vedere, a tal proposito, il meraviglioso giardino del Balio, al cui interno si erge il bel Castello di Peoli, risalente all´ epoca normanna.
Altrettanto incantevole è il castello di Venere, ubicato sulla punta estrema del monte,
con una vista spettacolare sul mare e sulla pianura che si estende ai suoi piedi.

 

 

Cattedrale

In epoca normanna venne istituito il vescovado di Mazara e venne anche costruita l’imponente Cattedrale. L’aspetto attuale di questa è tuttavia diverso da quello originario di cui rimangono solo le mura del transetto e l’abside. Il resto venne rimaneggiato in epoca barocca ed ha quindi finito per adottare la ricchezza compositiva dell’epoca.


Chiesa di San Vito

Il Santo Patrono di Mazara del Vallo.


   

         

Chiesa di San Nicolò Regale

(Barocco Normanna), che si affaccia sul porto
canale di Mazara. Nel sotterraneo della chiesa 
sono stati trovati mosaici che tutt'ora sono
in fase di restauro.

 


Satiro Danzante

attribuita a Prassitele, e fatta risalire al 340 a.C. circa, rappresenta una figura mitologica, un demone facente parte del corteo orgiastico che accompagnava Dionisio, dio del vino.

 



Chiesa di San Francesco

esempio di barocco siciliano, ricco di policromia e decorazioni.


 


Arco Normanno

simbolo delle città rappresenta quanto resta del castello fatto costruire nel 1072 dal conte Ruggero Normanno.


 

 


Site Map